guarcino_campocatino_2013_slide1

GUARCINO – CAMPOCATINO HISTORIC

Aperte le iscrizioni alla gara di regolarità di auto storiche.

La Scuderia del Tempo perso ha aperto le iscrizioni per la partecipazione alla Guarcino – Campocatino Historic, gara di regolarità di auto storiche che si correrà il prossimo primo settembre a distanza di oltre quarant’anni dall’ultima edizione.

 marignaniI concorrenti dovranno effettuare un percorso di 55,900 km con 22 prove di classifica da effettuarsi ad una velocità media non superiore a 40 km/h. Le iscrizioni si riceveranno fino al prossimo 26 agosto e coloro che fossero interessati alla competizione possono collegarsi direttamente con la scuderia tramite il sito www.scuderiatempoperso.org dove è già possibile consultare il programma, il percorso, gli orari e scaricare i modelli per l’ammissione alla gara.  Nel frattempo è già stato nominato il giudice sportivo nella persona di Umberto Belmonte da Sabaudia.

Ricordiamo che la prima edizione della Guarcino – Campocatino si disputò il 18 ottobre 1964. Oltre a quella del 1964 seguirono le edizioni del 12 settembre 1965, del 3 luglio 1966, del 19 luglio 1970 e del 5 settembre 1971, tutte organizzate dall’Associazione Auto Sporting di Frosinone, talvolta in collaborazione con l’ACI.  Al riguardo su  “Auto italiana” del 1996 si legge “ Dislivello tra partenza ed arrivo di metri 1145, lunghezza del percorso di chilometri 16,950 con 160 curve, partenza a quota 600 metri ed arrivo a quasi 2000 metri. Questa la “scheda tecnica” della dieci miglia (Guarcino  Campocatino) senz’altro una delle più belle corse in salita italiane. Infatti, anche a detta dei migliori scalatori italiani (visto che la gara quest’anno era valida per il campionato velocità turismo e trofeo della montagna gran turismo e sport) tutti presenti, hanno avuto parole di elogio per il percorso e per l’organizzazione…” Per la cronaca quella edizione del 1966 fu vinta dal frusinate di adozione Luigi Marignani su Fiat Abarth 2000 che migliorò il record ottenuto da Noris  su Porsche 904 di 11’07” alla media di km/h 91,754 compiendo la salita in 10’ 51” alla media di 93,993 km/h .  

Dai contatti ricevuti dagli organizzatori la gara già si presenta ricca di numeri e di straordinarie  “vecchie signore” che sotto curate ed ineccepibili carrozzerie conservano propulsori che faranno divertire equipaggi e pubblico.

                                                                                                           Vincenzo Viola

Condividi sui tuoi social!

Lascia un Commento